Madonna del Soccorso - Pescara del Tronto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Madonna del Soccorso

Eventi > Anno 2009

Su queste tre locandine, (cliccandoci sopra), trovate in maniera molto dettagliata, quello che il Comitato di Pescara del Tronto, è riuscito ad organizzare  per la festa della Madonna del Soccorso (10 luglio 2009).
Oltre al Comitato, hanno contribuito molti sostenitori
, che vi saranno elencati più avanti per motivi di completezza. (il loro contributo è stato di vitale importanza).  
Sperando che come primo anno di vita, il Comitato abbia soddisfatto, non dico tutti, ma la maggior parte dei paesani, confida nella partecipazione di massa, affinchè tutto sia più bello e divertente.


____________________________________________________________________________________________

Vi raccontiamo la festa...

Per prima cosa, il Comitato, ringrazia tutti i sostenitori, che con il loro contributo, hanno fatto si che questi festeggiamenti potessero svolgersi così numerosi.

Si ringrazia il Comune di Arquata del Tronto, che ha fornito la banda e la corona ai caduti, facendo inoltre intervenire alla processione e alla commemorazione dei caduti in guerra,  sia la guardia comunale, sia il rappresentante facente le veci del Sindaco, con la fascia tricolore dello stato italiano.
La Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, che con il suo generoso contributo, ha ridato serenità ai membri del Comitato, preoccupati di non poter far fronte ai tanti impegni presi.

La Filotei Group, per aver sostenuto il Motoincontro, offrendo ai partecipanti un rinfresco e i cesti per la premiazione dei concorrenti.  

Le signore, Giuseppina e Italia Pala,  proprietarie del negozio di parrucchiera sito sulla via Salaria, località Trisungo, anche loro generose contribuenti.
Cafini Bruno che ha regalato molti rotoli di carta, da usare per la copertura dei tavoli.
Fabio Rendina, che ha offerto i cappellini ricordo del motoincontro insieme a cornetti semplici e farciti al cioccolato.
Maria Filotei, che ha offerto il cesto per il Celebrante della S. Messa.
Il Mulino di Trisungo, con la donazione di 30 Kg. di farina.
Filotei Bruno, il quale ci ha donato un prosciutto che farà la sua bella figura nelle serate di festa organizzate ad agosto.
La Comunanza Agraria, non solo per il contributo offerto, ma anche per l'aiuto materiale che i suoi membri hanno dato al Comitato.
Da ultimo, ma non meno degli altri, ringraziamo tutti i Pescaresi per la loro generosità.


Sabato, 11 luglio 2009

Purtroppo quest'anno, i festeggiamenti per la Madonna del Soccorso sono stati funestati dalla scomparsa di Lalli Cafini Beatrice.
Per questo evento doloroso il Comitato ha deciso, non senza controversie, di sospendere tutti gli eventi musicali annunciati e programmati per il giorno 11 luglio 2009, vedi complesso artistico "Avanzi di Balera", previsto per le ore 21.30, che è stato  spostato al 18 agosto 2009 alla stessa ora e per questo si ringrazia il procuratore del complesso per la comprensione dimostrata.
La crispellata di Alfio Filotei, prevista per le ore 18.00, accompagnata da musica e karaoke, sospesa anche perchè tra le sue aiutanti c'erano donne imparentate con la defunta, anch'essa rimandata al 18 agosto 2009 alla stessa ora.
La gara di briscola, organizzata da Pierino, rimandata al 16 agosto 2009 alle ore 16.00.
Come potete intuire, il programma di sabato 11 luglio 2009, è stato completamente cambiato. In alternativa quella sera il Comitato ha organizzato una pasta alla carbonara, con abbondante antipasto di salumi, lonze e formaggi casarecci veramente ottimi,  accompagnati da tutti i tipi di bevande e vino a volontà.
Alla fine ci si è sbizzarriti nella cottura di una frittata con la mentuccia di circa 100 uova che è stato un momento veramente, oserei dire, quasi cinematografico per quanto ci si è divertiti a vedere se questa benedetta frittata sarebbe venuta  bene.
Il risultato?... bruttina a vedersi, ma un trionfo di sapore a detta di tutti.
La partecipazione è stata veramente eccezionale e la gente è rimasta  soddisfatta, alzando cori di festa per il Comitato organizzatore, noi vogliamo ringraziare loro per essere stati là con noi.


Le serate di sabato e domenica

Cliccate sulla foto e sarete reindirizzati su Flickr per lo slideshow di "Madonna del Soccorso"

Domenica, 12 luglio 2009

La giornata della domenica si è svolta come da programma.
Al mattino alle ore 9.30, presso lo stabilimento della Filotei Group, sulla via Salaria al km. 145.800, è iniziato il raggruppamento di moto che ha formato l'evento del Motoincontro. Sono arrivate in effetti meno moto di quelle che ci saremmo aspettati,  ma gli amici che hanno formato il gruppo, si sono dimostrati veramente gente molto simpatica.
Le moto erano di epoca vecchia e nuova e ve le mostreremo con qualche bella foto che abbiamo scattato. Formatosi il gruppo, la signora Maria Filotei e suo figlio Luca, proprietario della Filotei Group, hanno offerto un sostanzioso aperitivo a tutti coloro  che sono intervenuti, con i prodotti della casa: tartine con tutti i tipi di salse, vari sottaceti squisiti, salumi e bibite varie.
Sono stati distribuiti a tutti i partecipanti, cappellini ricordo con la scritta "Festa della Madonna del Soccorso", offerti per l'occasione da Fabio Rendina.
Alle ore 11.30, è stata celebrata la S. Messa da parte di Don Angelo, con la partecipazione di un coro molto ben affiatato, tutto molto bello e commovente.
All'uscita dalla chiesa, le moto sono sfilate per le vie del paese e, passando proprio davanti alla chiesa, si sono fermate in piazzetta, dove sono state ammirate da tutti i paesani.
Il gruppo poi si è recato presso il ristorante "La vecchia ruota" dove sono rimasti a pranzo, sino al ritorno in paese, dove alle ore 16.00 circa, si è svolta la premiazione delle moto più apprezzate, da parte di una commissione di sei persone  che hanno decretato i vincitori. (al 1° posto per la moto più bella, un motociclista di Amatrice, al 2° per la moto più importante, Sabatino di Pescara e al 3° posto, la moto giunta più da lontano era un sidecar).
Alle ore 17.00 si è svolta la processione in onore della Madonna del Soccorso, accompagnata dal nostro Parroco Don Francesco, che anche se non in perfetta salute, non ha voluto mancare e dalle Autorità Civili, nella persona del rappresentante del  Sindaco con la fascia Tricolore, la Guardia Comunale con lo stendardo del Comune e da moltissimi paesani, come potete vedere dalle fotografie scattate.
La Processione è stata seguita per le vie del borgo dalla banda musicale di Acquasanta Terme e animata da fuochi artificiali.
Al rientro della Processione, c'è stata la commovente cerimonia in onore dei caduti in guerra per la nostra Patria. La banda ha suonato il Silenzio, Domenico Pala, nelle veci del Sindaco del Comune, ha letto un breve messaggio, con molta commozione,  ribadendo la riconoscenza di tutti verso i caduti in battaglia.
Poi Loreto Paradisi ha letto i nomi di tutti i caduti e ad ogni nome, tutti hanno risposto "Presente", una cosa veramente molto toccante, non solo per me che era la prima volta che assistevo, ma penso per tutti i presenti.
Alle ore 18.30, tutti in piazzetta a divorare i panini con la porchetta e con il prosciutto che i rappresentanti del comitato, insieme a volontari specialissimi, avevano preparato. Inoltre sono stati distribuiti anche dei cornetti con la nutella, andati  a ruba. Tutto ciò accompagnato dalle solite bevande di tutti i tipi e dall'immancabile vino rosso. Tutti hanno gradito enormemente.
La serata si è conclusa con il karaoke e balli di gruppo.


Cliccate sulla foto e sarete reindirizzati su Flickr per lo slideshow di "Il motoincontro"

Cliccate sulla foto e sarete reindirizzati su Flickr per lo slideshow di "La processione"

Benvenuto, oggi è e sono le
Torna ai contenuti | Torna al menu